Sic Transeat

#SelvaggiaLucarelli è stata condannata a risarcire la modella #AlessiaMancini per averle dato della #trans. I fatti risalgono al 2010 e la Mancini già #MissLazio, partecipava a #MissItalia. Dalle pagine del suo blog, la Lucarelli aveva rivelato ai suo follower che le indiscrezioni sulla presenza di una concorrente transessuale in quella edizione del concorso di bellezza erano fondate:
<<La voce è più che insistente e io ve la spiffero in assoluta anteprima. La storia che a Miss Italia ci sarebbe una concorrente trans in effetti pare sia vera. E il nome che gira è quello della numero 53, Alessia Mancini (omonima della nota showgirl), una tizia la cui altezza desta già qualche sospetto: è alta 1,84. La ragazza è operata, ha cambiato il suo nome all’anagrafe ed è stata eletta Miss Lazio il 23 agosto>>.
La giovane, ritenendosi umiliata e offesa, ha querelato l’opinionista per diffamazione e ha vinto: sarà risarcita con 5000 euro. Evviva, dicono alcuni. Insomma, dico io. Ciò che resta di questa vicenda è, per me, questo: una cretina usa la parola #TRANS come offesa, un’altra cretina si sente offesa dalla parola TRANS e un giudice cretino riconosce la parola TRANS come offesa. Se mi dessero della TRANS non mi farebbe né caldo né freddo, a meno che non intendessero utilizzarlo come offesa verso le persone TRANS.
#transnonèuninsulto e andrebbe detto chiaro e tondo a tutti gli attori di questa grottesca vicenda: alla miss che si sente umiliata, alla giornalista che voleva umiliare e al giudice che ha riconosciuto l’umiliazione. Diffamatorio sarebbe stato, rimanendo nell’ambito della kermesse televisiva, essere accusata ingiustamente di aver chiesto e ottenuto favoritismi in cambio di sesso o denaro.

– Sarebbe un bel gesto da parte di Alessia Mancini devolvere i soldi vinti con questa causa a un’associazione per i diritti delle persone #TRANSESSUALI che di umiliazioni e discriminazioni ne subiscono davvero ogni giorno.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...